Lettere in redazione Comiso 10/03/2014 12:17 Notizia letta: 3843 volte

I grillini: troppe consulenze per il sindaco Spataro

Onerose e gratuite
http://comiso.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-03-2014/1396117739-i-grillini-troppe-consulenze-per-il-sindaco-spataro.jpg&size=666x500c0

Comiso -  Da quando l’amministrazione Spataro ha iniziato a governare la città di Comiso abbiamo assistito al conferimento di numerosi incarichi molto diversi tra loro.

Evidentemente la giunta Spataro ritiene di dover affrontare i tanti problemi della città avvalendosi della collaborazione di diversi “esperti” che presumibilmente potranno “aiutare” gli attuali amministratori di Comiso a innestare la classica “marcia in più”.

Sarà forse per questo che, in pochi mesi, abbiamo assistito ad un susseguirsi di incarichi sia a titolo oneroso, poco opportuni per un comune in dissesto, e sia a titolo gratuito con solo rimborso spese.

Negli ultimi mesi la nostra città si sta avvalendo di esperti in bilanci, in agricoltura, in formazione, in sanità, in politiche strategiche e comunitarie, in affari sociali e volontariato, in comunicazione, in economia e finanza, materie giuridiche, in manifestazioni culturali ed altro ancora.

Contrariamente a quanto preannunciato dal sindaco Spataro, nella scorsa campagna elettorale, con particolare riferimento alle promesse di cambiamento e trasparenza, i curriculum vitae di tutti gli esperti non sono stati pubblicati sul sito del comune. In pratica, a elezioni concluse, disattendendo quanto promesso, il Sindaco non prende minimamente esempio dalle gestioni ben più trasparenti di tanti comuni italiani.

A parte gli aspetti formali c’è da dire che saremmo curiosi di conoscere obbiettivi e risultati di questo “battaglione” di esperti.  Ci potremmo anche accontentare di conoscere solamente una qualche azione amministrativa che sia stata anche solo ispirata da qualcuno degli incaricati.  Potremmo anche “gioire” degli effetti della loro opera se solo si riuscisse a vederla. Purtroppo, da quando Spataro si è insediato, vediamo solo un’amministrazione che incide assai poco sui tanti problemi della città, sempre pronta a reagire ad ogni critica negando ogni addebito e difendendo l’indifendibile. Al di là delle scontate e prevedibili spiegazioni ufficiali che l’amministrazione in carica saprà o vorrà dare sembra proprio che sia in corso una pratica per assegnare incarichi, manuale Cencelli alla mano, ad ogni area o fazione politica di appartenenza.  Anche se non ci sono soldi da spartire, in quanto il Comune è in dissesto, molti non vogliono rinunciare ad avere un’area di influenza nelle stanze del Palazzo in attesa di tempi migliori.

Notiamo anche che, ad inizio anno, sono stati assegnati due incarichi della durata di un anno cadauno per i ruoli di Medico Competente e Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione. Almeno per questi soli due incarichi i motivi sono comprensibili in quanto un comune deve per legge dotarsi delle suddette figure. Tuttavia auspichiamo e soprattutto chiediamo che, allo scadere dell’anno previsto, il Comune di Comiso avvii un bando per una selezione pubblica in modo da assegnare i due ruoli di Medico Competente e di Responsabile della Prevenzione dopo aver esaminato, con una commissione all’uopo nominata, le richieste pervenute da ciascun cittadino avente diritto.

I grillini di Comiso
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg